viola-payoff

Il Servizio Sociale Internazionale

Defence for Children è stata nominata corrispondente del SSI (Servizio Sociale Internazionale) per l’Italia nel 2012 da parte del Segretariato Generale del movimento con sede a Ginevra. Si tratta di un ruolo particolarmente delicato e di estrema importanza in quanto volto a promuovere ed agevolare la connessione tra i servizi sociali dei diversi paesi del mondo.

PERCHÈ?

Tale progetto nasce dall'esigenza di attivare un punto di riferimento, sostegno ed orientamento a minorenni e famiglie che, a seguito di migrazioni volontarie, forzate o dettate da altri fattori sociali, siano separate e si trovino in situazione di disagio o difficoltà e la cui risoluzione necessiti di interventi a carattere transnazionale. Defence for Children Italia intende dunque facilitare la connessione tra i servizi sociali dei diversi paesi, attraverso il coordinamento e la collaborazione delle Istituzioni competenti al fine di approntare le misure di sostegno più opportune.

ATTIVITA’ CONCRETE

Il perseguimento di tale obiettivo avviene mediante lo svolgimento delle seguenti attività:

  • presa in carico di casi internazionali in collaborazione con i corrispondenti del SSI in tutto il mondo;
  • mediazione tra privati cittadini e le diverse istituzioni coinvolte, costituendosi come ponte tra i diversi attori.

METODOLOGIA

Per risolvere i conflitti familiari a carattere interculturale e transnazionale il SSI segue un approccio multi-disciplinare, modalità di intervento che trova fondamento innanzitutto nella Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia approvata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1989.

Le principali aree di intervento possono essere riassunte come di seguito:

  • interventi a favore della famiglia, quali attività di mediazione e svolgimento di indagini sociali per conto dei servizi sociali pubblici o delle autorità giudiziarie in casi di conflittualità familiare in famiglie miste o divise in due nazioni, separazioni, divorzi, sottrazione di minorenni;
  • interventi a favore dei minorenni, quali lo svolgimento, in collaborazione con le amministrazioni pubbliche, di indagini familiari a favore di minorenni stranieri non accompagnati, programmi di reinserimento, prevenzione ed individuazione dell'abuso sui minorenni, minorenni stranieri sottoposti a misure di giustizia;
  • interventi a favore di profughi, emigrati, rimpatriati, quali sostegno e indirizzo alle misure di accoglienza e protezione presenti sul territorio;
  • interventi a favore dei rifugiati, quali gestione di particolari programmi di assistenza;
  • consulenze per adozioni internazionali/affidamenti, quali programmi di formazione per operatori italiani e stranieri, consulenza ad operatori dei servizi pubblici;
  • attività di segretariato sociale ed interventi connessi a problemi di migrazione e disagio sociale, quali ricongiungimenti familiari e ricerca di parenti.

CONTATTI:

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. +390100899050

Fax +390100899051

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2013 | ® Defence for Children International Italia

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.