viola-payoff

Progetti in corso

Fairy Tales

Leggiamo le fiabe al contrario! Il messaggio di genere nascosto nelle fiabe

fairytalesrosso

I ruoli di genere non sono innati, ma “appresi”. Questo è il motivo per cui l’infanzia è un momento molto importante durante il quale le persone imparano quale sia il proprio ruolo. I ruoli di genere si formano sotto l’influenza di diversi fattori – genitori, insegnanti, gruppi-pari, televisione, libri. La letteratura è uno degli strumenti più efficaci nel contribuire a questo processo di “adozione di ruolo”. I bambini imparano molti stereotipi sociali e simboli culturali dalle fiabe che possono influenzare inconsapevolmente il pensiero e il comportamento. Gli adulti dovrebbero quindi aiutare i bambini a sviluppare il pensiero critico nel processo educativo e quindi sfidare intenzionalmente il testo e aiutare i bambini a svelare le ineguaglianze di genere nelle fiabe. Trattare con gli stereotipi di genere richiede un aumento di consapevolezza sul tema della parità di genere da parte di insegnanti e genitori.

 

 

 

 

L’obiettivo principale del progetto è quello di prevenire la violenza di genere in Europa attraverso la lotta agli stereotipi di genere che conducono alla violenza sin dalla giovane età.

Gli obiettivi specifici del progetto sono:

  • Aumentare la consapevolezza sugli stereotipici e le norme sul genere che incoraggiano o giustificano la violenza tra minorenni, insegnanti e genitori.
  • Aumentare il pensiero critico per sfidare le norme sociali che portano all’ineguaglianza di genere nella prima infanzia.
  • Incoraggiare i minorenni a costruire solide relazioni basate sul rispetto sin da piccoli.

 

I beneficiari diretti del progetto in Italia sono:

  • 50 bambini tra i 5 e i 7 anni;
  • 100 genitori di minorenni (tra i 5 e i 7 anni);
  • 60 insegnanti e operatori della scuola primaria e dell’infanzia, di gruppi pre-scuola, allenatori sportivi, educatori per attività informali I beneficiari indiretti del progetto sono gli insegnanti della scuola primaria e dell’infanzia, i minorenni tra i 5 e i 7 anni e gli operatori che lavorano con essi in Europa.

 

Principali attività:

  • analisi in base alle tematiche di genere di 9 fiabe classiche per bambini percorsi formativi rivolti a bambini, genitori e insegnanti per discutere e analizzare gli stereotipi di genere;
  • produzione e disseminazione di una metodologia e di una guida pratica per l’educazione di genere dei bambini in età pre-scolare attraverso l’uso delle fiabe classiche;
  • condivisione di esperienze e buone pratiche per una prevenzione precoce della violenza di genere in Europa.

 

Periodo di implementazione: Il progetto ha una durata di 24 mesi a partire dal 1º settembre 2018 e si svolge in Bulgaria, Italia e Ungheria.

Partenariato:

  • Associazione NAIA – Bulgaria (capofila)
  • Defence for Children International Italia
  • Patent Patriarchatust Ellenzok Tarsasaga Jogvedo Egyesulet - Ungheria

 

png

2013 | ® Defence for Children International Italia

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.