viola-payoff

Le prospettive dei ragazzi detenuti attraverso il RAP

“Carta e Penna” e “Dimenticati”: escono oggi su Internazionale i videoclip delle due canzoni scritte dai giovanissimi detenuti degli Istituti Penali per i Minorenni di Bari (IPM Fornelli) e Torino (IPM Ferrante Aporti).

La musica e i video sono il frutto di due laboratori organizzati da Defence for Children Italia nell'ambito del progetto europeo "Favorire la partecipazione dei ragazzi privati della libertà - CRBB 2.0” e con il supporto del rapper Kento.

Attraverso una riflessione basata sui diritti umani sanciti dalla Convenzione Onu sui Diritti del Fanciullo, i ragazzi hanno ripensato alla propria esperienza di vita e le loro prospettive sono state raccolte all'interno delle due canzoni che escono oggi accompagnate da due videoclip realizzati con la regia di Michele Imperio.

pdfScarica il comunicato stampa

eulogo

La legge 47/2017 e la tutela volontaria: verso un'alleanza per l'accoglienza dei minorenni in movimento

Evento di presentazione e discussione Regione Liguria

Sala di Rappresentanza, Via Fieschi, 15 - 11° p. 29 giugno ore 10.30

Schermata 2018 06 22 alle 11.49.51A seguito delle iniziative condotte nel 2017 volte a formare ed accompagnare i cittadini interessati a intraprendere il ruolo di tutore volontario per i minorenni non accompagnati presenti sul territorio regionale e alla luce del progetto europeo "Alleanza per i minorenni in movimento (ASOP4G)" di cui Defence for Children Italia è partner, è stato siglato un accordo di collaborazione tra l'Ufficio del Garante per l'Infanzia della Regione Liguria e Defence for Children Italia, per accompagnare l'attuazione della legge del 7 aprile n. 47/2017 "Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati".

Leggi tutto: La legge 47/2017 e la tutela volontaria: verso un'alleanza per l'accoglienza dei minorenni in...

Il Servizio Sociale Internazionale Italia

assemblea maltaFoto: chiusura dei lavori con la Presidente della Repubblica di Malta Marie Louise Coleiro Preca

Durante l'assemblea mondiale del Servizio Sociale Internazionale (SSI), Defence for Children Italia è stata nominata membro ufficiale del network mondiale, che comprende oltre 120 paesi nel mondo.

Dal 1924 il SSI promuove ed agevola la connessione tra i servizi sociali e le autorità giudiziarie dei diversi paesi del mondo per fornire sostegno e orientamento a minorenni e famiglie che, a seguito di migrazioni volontarie, forzate o dettate da altri fattori sociali, siano separate e si trovino in situazione di disagio, difficoltà la cui risoluzione necessiti di interventi a carattere transnazionale.

Leggi tutto: Il Servizio Sociale Internazionale Italia

Defence for Children Italia condanna le ripetute violazioni dei diritti umani nei territori occupati palestinesi da parte delle forze armate israeliane

FOTO PALESTINA

Defence for Children Italia esprime sdegno, preoccupazione e forte condanna per la risposta dell’esercito israeliano alle manifestazioni di protesta in corso a Gaza, ritenendo che il violento utilizzo della forza militare contro i manifestanti civili sia espressione diretta di una politica sproporzionata che non può essere giustificata in nessun modo.

A seguito delle proteste della popolazione palestinese contro il blocco sulla Striscia di Gaza e contro il trasferimento dell’ambasciata statunitense a Gerusalemme di lunedì 14 maggio, più di 60 persone sono state uccise dalle forze militari israeliane e migliaia di persone sono state ferite nel corso degli attacchi. Fra queste, otto minorenni sono morti vittime del fuoco israeliano mentre un neonato è deceduto per inalazione di gas lacrimogeno, secondo quanto riportato dal Ministero della salute palestinese a Gaza.

Leggi tutto: Defence for Children Italia condanna le ripetute violazioni dei diritti umani nei territori...

A QUALE DIFESA HO DIRITTO?

L’effettività del diritto di difesa dell’imputato nel procedimento penale minorile alla luce delle direttive europee  

mlmrIl diritto all’accesso alla giustizia e alla rappresentanza legale gratuita e qualificata nell’ambito del procedimento penale è essenziale per consentire ai minorenni di esercitare i loro diritti in modo pieno ed efficace. Una buona difesa svolge un ruolo cruciale per quanto riguarda le misure adottate dal giudice ma anche nella capacità del minorenne di reintegrarsi socialmente e riabilitarsi dopo il procedimento di giustizia penale. Questo l'argomento che sarà affrontato il prossimo 17 maggio 2018 alle ore 14:00 presso l'Aula Magna del Giudice di Pace – V. F. Sforza n. 23, Milano.

Il seminario  "A quale difesa ho diritto?" è organizzato nell'ambito del progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e con il supporto del Dipartimento di Giustizia Minorile, della Camera Minorile di Milano e dall'Unione Camere Minorili.

Iscrizione gratuita all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando generalità, foro di appartenenza e codice fiscale. L’evento è in corso di accreditamento presso il COA, Milano.

pdfScarica il programma

 

SAVE THE DATE - Tavola rotonda La tutela dei minorenni stranieri non accompagnati: tra teoria e pratica

PALERMO - 7 aprile 2018 h. 15.00

Circolo ARCI Spazio Franco (Cantieri Culturali alla Zisa)

 

LOGO POS BROWN

 

Il Progetto Elfo, co-finanziato dall'Unione Europea, Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza, ha come obiettivo centrale il rafforzamento delle competenze di cittadini che intendano assumere le funzioni di tutori e genitori affidatari per minorenni stranieri non accompagnati.

Nell'ambito di questa iniziativa, Defence for Children in collaborazione con ARCI Palermo organizza la Tavola Rotonda "La tutela dei minorenni stranieri non accompagnati: tra teoria e pratica - A un anno dalla Legge Zampa: la tutela dei minori stranieri, il sostegno istituzionale ed il ruolo della società civile". 

Alla luce delle iniziative e delle analisi condotte nel 2017 per promuovere la tutela dei minorenni stranieri in Sicilia l’evento si propone di realizzare un confronto partecipato da cittadini e realtà della società civile per verificare lo stato di attuazione della Legge 47. 

L'incontro è gratuito a aperto ai cittadini interessati.

Per maggiori informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica la locandina informativa

2013 | ® Defence for Children International Italia

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.